BROSSURA 14,40 €

Esprimersi ed essere

SCONTO 10%

16,00 €

14,40 €

  • disponibile
  • consegna in 5-8 1

 

È la nostra stessa epoca ad autocomprendersi come nichilistica, disperando della crisi prima e della perdita poi dei valori della tradizione, quando non dei valori tout court. Il tentativo di comprendere la crisi e di valutare la perdita dei valori costituisce la seconda parte di questo lavoro, attraverso l'individuazione delle sue cause prossimo, con particolare attenzione alla filosofia di chi è ritenuto il primo grande teorico del nichilismo: Nietzsche.

 

La controversa ambiguità della sua filosofia lo colloca senz'altro nelle regioni oscure del nulla, ma la filosofia di Nietzsche, come di ogni grande filosofo, può risultare ricca e feconda proprio per le suggestioni che la proiettano oltre se stessa e, nel caso specifico, oltre un atteggiamento nichilistico. Una diversa interpretazione di Nietzsche e di ciò che è in questione nella sua filosofia è quanto cerca di suggerire la prima parte del saggio.


 

L'AUTORE

 

Gabriele Zuppa (Padova, 1980), laureatosi in filosofia nel 2005 a Padova con una tesi sul nichilismo e la crisi dei valori (Esprimersi ed essere, Il Filo 2008), dal 2007 è docente nei licei. Dopo le specializzazioni in Studi interculturali a Padova (2008) e in Counseling a Venezia (2010) consegue il Dottorato di ricerca in filosofia teoretica a Trento (2014). Da anni si occupa dello studio e della divulgazione del pensiero di Nicolás Gómez Dávila, di cui più recentemente ha curato l'edizione italiana delle Notas (2016). Tra le sue ultime pubblicazioni ricordiamo Gli strani casi del Dr. Darwin e di Mr. Marx (2015) e Platone democratico (2016).